È innegabile dire che il 2020 è stato un anno che non dimenticheremo mai più, un anno durante il quale la vita ci ha chiamato a una battaglia che la maggior parte di noi non avrebbe mai pensato di dover affrontare. Con questa immagine nel cuore, ci meritiamo ora di volgere lo sguardo verso il futuro, forse più consapevoli, forse più affamati di serenità, di magia, di sogno.

Il team Quia è composto da persone che credono fermamente nell’arte non solo come mezzo di espressione ma soprattutto come forza invincibile per restituire umanità e bellezza in un mondo che volge lo sguardo troppo spesso alla materialità.

L’attuale pandemia ha obbligato tutti a rivedere le proprie priorità, il proprio modo di vivere familiare, lavorativo e sociale e, come spesso succede per fenomeni di questa portata, da un lato è stata una tragedia amara, dall’altro una rivoluzione. Quia, percependo chiaramente il cambiamento in atto, e per non venire meno agli scopi prefissati, ha direzionato le attività sul web in attesa di poter riprendere quelle in presenza. Attività che rimangono ugualmente valide e che, con la professionalità di sempre, assumono una portata internazionale riuscendo facilmente ad arrivare in tutte le parti del mondo.

Questa mostra organizzata da Quia vuole essere un momento di serenità per tutti, artisti e appassionati di arte ma soprattutto vuole essere uno spunto per una riflessione profonda e vera su come immaginiamo il futuro prossimo, alla luce di questo nuovo modo di vivere e delle sfide che si potranno presentare. Un futuro visto con l’anima di tanti artisti diversi: 57 artisti che hanno partecipato alla realizzazione dell’edizione 2021 di questo progetto, nel quale riscontriamo un valore sociale da non sottovalutare.

Ad accompagnarci nel mondo Quia questa volta è una megattera, un animale che il mito ci dice esistere prima del tempo. Ci accompagnerà nelle profondità della nostra anima, ci aiuterà a fare il salto tra passato e futuro, tra il buio e la luce, un’energia creativa che esplode rivelandosi in tutta la sua forza. Lasciamoci portare negli abissi della vita…a riveder le stelle!

 

 

Buona visione amici di Quia.

Parte 1

Artisti: Bardelloni – Alaimo – Anselmi – Becherucci – Tomelleri – Solodiuk – Pascali – Massa – Bitri – Chiarchiaro – Sabatini – Massidda – Gatti – Masoero – Ciliberto – Colletta – Daniele – Garuti – Gaetano

 

Parte 2

Artisti: Acciaccarelli – Serrano – Barberis – Botti – Brillante – Caggianello – Coli – D’Andrea – Di Mauro – Dono – Fabbozzi – Franco – Królikowska Pataraia – Madio – Margarito – Mohammed – Parrillo – Valenzano – Zironi

Parte 3

Artisti: Azzena – Bottoni – Cafarelli – Cane – Cardinali – De Salvo – De Vellis – Gresia – Guardavaccaro – Marchetti – Mazzoni – Mondini – Navacchi – Neri – Rizzi – Rosaclot – Santilli – Signorile – Tirinato

A breve sarà disponibile il Catalogo ufficiale della mostra, in versione cartacea e e-book, con gli interventi critici sulle opere del Dott. Moreno Stracci, critico e curatore d’arte.

Clicca sull'immagini per richiedere informazioni
Clicca sull'immagine per andare alle informazioni

Grazie, e sempre viva l’arte! Associazione Quia