pamela stracci profilo

Pamela Stracci è un’artista e curatrice d’arte, progettista e tecnico responsabile nella pubblica amministrazione.

Cresce in una famiglia dove l’arte è elemento quotidiano di condivisione e socializzazione, prezioso strumento di gioco attraverso il quale costruire la propria personalità, sviluppare la creatività e rafforzare i rapporti familiari.  

Pittrice romana, dimostra fin da bambina un grande talento artistico, e si dedica alla pittura naturalistica e la decorazione. Studia chitarra e pianoforte per oltre 10 anni. All’età di 6 anni inizia lo studio e l’apprendimento delle tecniche del disegno e della pittura artistica. Dalla fine degli anni ’80 è allieva seguita da vari pedagoghi d’arte, tra i quali la Maestra Germana Ricci, che la seguirà per oltre 10 anni. A tredici anni i suoi lavori sono esposti in una Galleria d’Arte di via Margutta a Roma.

Naturopata, con il tempo accentua la necessità di una spiritualità, sentita e ricercata, da racchiudere in ogni dipinto, per una rappresentazione che è incontro tra figurativo e concettuale, caratteristica distintiva dei suoi quadri.

Progettista e tecnico responsabile di opere pubbliche da oltre vent’anni, sente l’arte come la massima espressione di libertà.

Dal 2015 è Direttrice Generale e Artistica de Il Mandorlo d’Oro, Associazione di Promozione Sociale riconosciuta dalla Regione Lazio, dove insegna disegno, tecniche pittoriche, restauro creativo, conduce corsi di archeologia (con particolare enfasi sull’Etruscologia), escursioni e visite didattiche e di disegno archeologicoOrganizza mostre ed eventi nel campo dell’arte contemporanea emergente per adulti e giovani artisti. 

Esperta in Beni Culturali, è stata nominata nella pubblica amministrazione “Referente della innovazione archeologica e responsabile del settore archeologico”. Nel suo ruolo, ha diretto interventi di recupero e valorizzazione archeologica di siti di epoca protostorica, romana e medievale, e ha curato, ideato e condotto corsi di divulgazione archeologica nelle scuole primarie e secondarie. Partecipa in qualità di Presidente o Membro a diverse commissioni artistiche per la pubblica amministrazione. 

Ha esposto ed espone in varie gallerie d’arte sul territorio nazionale.

Collabora con diverse testate giornalistiche, scrivendo articoli di attualità, storia, archeologia, astrologia e tradizioni, archeocucina.  

È Direttrice Artistica di A.C. QUIA, associazione dedicata alla diffusione del sapere artistico e delle pratiche della creatività. Svolge l’attività di curatrice d’arte. E’ membro stabile del Comitato Tecnico-Scientifico dell’Associazione. 

I temi di suo interesse sono: archeologia preistorica e protostorica, arte islamica e sacra, rarità letterarie, arte emergente, architettura d’interni.


Accanto all’attività professionale, dal 2006 si dedica alle discipline olistiche.

Pamela Stracci è:

Naturopata tradizionale (Università Popolare di Scienze della Salute, Psicologiche e Sociali)

Operatrice di Scienze Astrologiche ad indirizzo transpersonale

 

Nel tempo libero, si dedica all’agricoltura biodinamica e alla viticoltura, al canto corale e alla ricerca indipendente.

La sua pagina ufficiale FB è: Pamela Stracci Artist & Art Curator

Può essere contattata all’indirizzo: direzione@quiamagazine.it