Ed e Lorraine Warren: i demonologi più famosi d’America

Ed e Lorraine Warren: i demonologi più famosi d’America

Gli appassionati del genere horror sicuramente non si saranno fatti mancare la visione di film come “The Conjuring” tratto da una storia vera, uno dei casi soprannaturali di cui si sono occupati i coniugi Ed e Lorraine Warren. Scopriamo la loro storia.

Coppia nella vita e nello studio del paranormale, Ed Warren, classe 1926, era un veterano della seconda Guerra Mondiale: si arruolò nella Marina Militare per il suo diciassettesimo compleanno. La moglie Lorraine, nata nel 1927, era una chiaroveggente, una medium capace in trance di vedere ed entrare in contatto con l’aldilà.
Si conobbero nel 1943 quando lui, sedicenne, lavorava come usciere in un teatro dove Lorraine e la madre erano clienti abituali: fu un amore folgorante tra i due ragazzi che convolarono a nozze, giovanissimi, il 23 maggio del 1945. Per guadagnarsi da vivere nei primi anni del matrimonio, Ed iniziò a studiare arte e a dipingere mentre per hobby iniziò a coltivare la passione per la demonologia. Per Ed il richiamo più forte era quello del paranormale che sin da piccolissimo lo aveva accompagnato nella vita con episodi e manifestazioni non indifferenti. Quando sentiva parlare di case infestate, Ed trascinava Lorraine nei pressi dell’abitazione da indagare ed iniziava a dipingere la casa con i fantasmi.
Nel 1952 fondarono la “New England Society for Psychic Research” (N.E.S.P.R.), iniziando ufficialmente il loro lavoro nel campo del paranormale e rispondendo a moltissime richieste di aiuto da parte di persone ossessionate e impaurite da eventi soprannaturali. La N.E.S.P.R., tuttavia, non era composta solo da loro ma anche da vari scienziati che studiavano questi fenomeni, da medici, psicologi, ricercatori, religiosi, poliziotti e volontari. Il loro intervento è stato richiesto anche da vari enti religiosi: Ed nella storia della Chiesa è stato l’unico demonologo non clericale, laico, riconosciuto e contattato dal Vaticano. Questa coppia si occupò non solo del caso di Annabelle, ma anche di altre importanti investigazioni, tra cui quella di Amityville, del poltergeist di Einfield e del lupo mannaro londinese.
Le prove fotografiche, le registrazioni video che il N.E.S.P.R. produsse, vennero riconosciute anche in un tribunale di Rockville nel Connecticut e permisero la vincita del caso. Ed dichiarò “[…] In qualsiasi tribunale si usano fotografie, registrazioni e testimoni credibili come prova ed è ciò che abbiamo usato. Abbiamo vinto il caso e fissato un precedente qui negli Stati Uniti.”

I coniugi Warren morirono, Ed nel 2006 e Lorraine nel 2019, ma il lavoro da loro portato avanti sopravvive grazie a Tony Spera, marito della loro unica figlia Judy e alla organizzazione del N.E.S.P.R.. Come riporta il sito tonyspera.com, Ed e Lorraine “Non erano occultisti. Non erano strani. Se avessi il privilegio di parlare con loro, sembrerebbero persone normali con un lavoro regolare. Erano persone normali a cui capita di fare un lavoro straordinario in un campo che la maggior parte delle persone teme o non crede. Le forze che hanno affrontato sono entità religiose che – per loro stessa ammissione – esistono al solo scopo di opporsi alle opere di Dio.”
I Warren sono stati consulenti della Chiesa Cattolica statunitense in materia di demonologia e occultismo, e hanno indagato, raccogliendo prove, su oltre 100 casi: le reliquie, gli oggetti, gli artefatti e le testimonianze di queste attività demoniache, come la famigerata bambola Annabelle, sono tutt’ora raccolte nel Museo dell’Occulto da loro fondato negli Stati Uniti, un museo unico nel suo genere che ogni anno attira numerosi visitatori da tutto il mondo.

Pamela Stracci

© Riproduzione riservata

Photo credits

Ed warren” by thomas autumn photography is licensed under CC BY-NC-ND 2.0.

Night with Lorraine Warren” (x2) by 826 PARANORMAL is licensed under CC BY 2.0.

Ed warren” by thomas autumn photography is licensed under CC BY-NC-ND 2.0.

QUIA MAGAZINE CLUB   Aprile 2024 - QUIA MAGAZINE sfoglia la rivista -  pubblicato l'articolo Oltre la tela: la Lowbrow Art -  pubblicato il podcast Shakespeare, il mistero dello sua scrittura  -   pubblicata la terza parte dell'audiolibro "La contessa d'Amalfi" di Gabriele D'Annunzio