Quia si stringe alla famiglia della nostra autrice Elisa Terzoni

Quia si stringe alla famiglia della nostra autrice Elisa Terzoni

di Moreno Stracci

Questa notte è tragicamente scomparsa Elisa Terzoni in un incidente stradale verso l’uscita di Piacenza sud: mamma di due bambini di 4 e 9 anni, si è trovata coinvolta in uno scontro tra mezzi pesanti mentre rincasava poco dopo la mezzanotte. 

Elisa aveva pubblicato con le Quia Edizioni il suo primo racconto con “grande soddisfazione!”.

Noi di Quia ci stringiamo alla famiglia tutta per l’immenso dolore della perdita di Elisa che vogliamo ricordare con l’estratto del suo tenero racconto, pubblicato nell’antologia Letteratuta per il nuovo millennio volume II“La sirena dai mille colori” di Elisa Terzoni:

Un bel giorno d’estate in un’isola dal mare limpido, color del cielo, uno squalo su una tavola da surf cerca di farsi notare dalle belle ragazze, ma purtroppo lo ignoravano. Questo squalo, abbattuto perché lo prendevano in giro, decise di cambiare isole e cercare un mare dove si sarebbero state onde alte almeno dieci  metri. Così fece. Aveva sentito parlare molto dell’isola di Sirenet, dove le onde del mare arrivano fino a venti metri. Lo squalo un po’ pauroso, perché non aveva mai “cavalcato” un’onda così alta, si convinse che ci sarebbero voluti mesi e mesi di lavoro duro. Il giorno dopo che si era stabilito nella sua nuova casa, a ridosso di un ponte, andò al mare e con la sua adorata tavola da surf iniziò ad allenarsi. Vide in lontananza un’onda altissima e le corse incontro ma l’onda, troppo grande, lo fece andare sott’acqua. Una sirena che aveva visto la buona volontà dello squalo, corse in suo soccorso e lo portò con sé nella sua casa. 

© Riproduzione riservata

QUIA MAGAZINE CLUB   Aprile 2024 - QUIA MAGAZINE sfoglia la rivista -  pubblicato l'articolo Oltre la tela: la Lowbrow Art -  pubblicato il podcast Shakespeare, il mistero dello sua scrittura  -   pubblicata la terza parte dell'audiolibro "La contessa d'Amalfi" di Gabriele D'Annunzio