Premio per le Arti Pietro Frezza: i vincitori della quarta edizione

Premio per le Arti Pietro Frezza: i vincitori della quarta edizione

di Chiara Morelli

Si è appena conclusa la quarta edizione di “Mai Più”, la rassegna di arte e letteratura abbinata al Premio Annuale per le Arti “Pietro Frezza”, organizzata annualmente da Quia APS in collaborazione con la APS Il Mandorlo d’Oro, la AC La collina dei Ciliegi e l’Archivio storico della Famiglia Ambra Frezza (figlia di Pietro) in occasione della ricorrenza della Giornata della Memoria del 27 gennaio.

44 gli artisti che sono stati selezionati dai curatori e ideatori della manifestazione del premio, Moreno Stracci, critico e storico dell’arte e della letteratura e linguista e Pamela Stracci, giornalista culturale e direttore di Quia Magazine, che hanno dato il loro contributo autentico a questa ricorrenza così sentita e purtroppo attuale pur oggi a causa dei tanti conflitti bellici che ancora dividono gli uomini di questo mondo.

I protagonisti di questa edizione sono: Caterina Russo, Alessandro Botti, Fabrizio Dell’Omodarme, Luisa Barrano, Rosalia Bosco, Bruno Vigolo, Gabriella Paci, Marzio Cimmino, Carmela Salis, Gianna Masoero, Viviana Romagnani in arte Vivi, Stefano Bonilauri, Renato Croppo, Bellucci Giuseppe, Marco Ponzi, Alessio Romanini, Barbara Bergonzoni, Andrea Pietrantoni, Saveria Neri, Guido Burgio, Corrado Tringali, Bruno Centomo, Donato Antonio Puntillo, Luciano Lupoletti, Antonio Blunda, Angelo Basile, Carolina Art Design, Lucilla Puntillo in arte “Arte *84”, Rosaria Angelini, Carla Zironi, Maurizio Asquini, Thea MATERA, Roberto Fabio Brucci, Elvira Gatti, Alessia Mazzoni, Beatrice Nicosia, Aurora Morelli, Fabio Morelli, Roberto Stracci, Chiara Morelli, Fabio Franzoni, Anna Scattarreggia, Хари Спасов (Bulgaria) Giuliana Di Felice (instancabile collaboratrice e sostenitrice di Quia appena scomparsa, alla quale è dedicata con grande emozione questa edizione).

Tutti i protagonisti dell’evento e le opere sono disponibili sulla pagina ufficiale QUIA EDIZIONI

Tra i 44 artisti partecipani sono stati individuati i vincitori per la sezione arti visive e per la sezione scrittura nell’ambito del Premio Annuale per le Arti “Pietro Frezza” anch’esso alla sua quarta edizione. I vincitori di questa edizione 2024 sono:

– Premio Pietro Frezza sezione arti visive: ALESSANDRO BOTTI con l’opera “Ogni ombra nasce dalla luce”

– Premio Pietro Frezza sezione scrittura: ANTONIO BLUNDA con la Poesia “Ultime parole dal fronte”

Complimenti vivissimi da parte di tutta l’organizzazione ai due vincitori che parteciperanno al FESTIVAL DELLE ARTI QUIA quarta edizione 2024.

 

Si ringraziano tutti gli artisti partecipanti che hanno contribuito a diffondere il messaggio universale di pace e amore incondizionato.

Il bando di partecipazione alla prossima edizione (2025) di MAI PIU’ e del Premio per le Arti Pietro Frezza (quinta edizione) sarà aperto nel mese di ottobre 2024: seguite la pagina ufficiale dell’evento www.quiaedizioni.it o la pagina Facebook MAI PIÚ – mostra internazionale per il Giorno della Memoria 27 gennaio per rimanere aggiornati.

© Riproduzione riservata

QUIA MAGAZINE CLUB   Febbraio 2024   -   QUIA MAGAZINE È disponibile il numero di febbraio 2024     -     pubblicato l'articolo (con reportage) Italo Calvino, lo sguardo dell'archeologo alla Nazionale di Roma    -    pubblicato il podcast di Kansha La bellezza effimera, apprezzare ogni momento    -    pubblicato l'audioarticolo L'esperimento di Standford sul comportamento umano    -   pubblicato l'articolo Joseph Joachim Raff: il compositore dimenticato     -    pubblicato l'audioarticolo B.B. King: il Re del Blues     -    pubblicata la prima parte dell'audiolibro "La contessa d'Amalfi" di Gabriele D'Annunzio    -    disponibile per il Quia Club la seconda lezione del Corso di introduzione alla scrittura giornalistica: Unità 2 Quando un fatto diventa notizia, l'articolo di giornale