Amare se stessi per amare gli altri

Amare se stessi per amare gli altri

Capita molto spesso, di vedere persone che cercano di uniformarsi ad uno standard che sia di idee, di vestiti, di amicizie, di comportamento o di altro. Mi domando, perché? 

Non c’è bisogno di diventare persone diverse dalla propria natura, influenzate da standard altrui per guadagnare un posto tra la folla. 

Ricordatevi che la prima persona che dovete amare e accettare è voi stessi, solo così sarete capaci di amare e comprendere gli altri e chi si avvicinerà a voi lo farà perché apprezza quello che siete e non quello che dovete essere. 

Apprezzatevi e siate unici e ricordatevi la frase di Robin Williams: “Ti viene data solo una piccola scintilla di follia. Non devi perderla”.

P’Astra

© Riproduzione riservata

QUIA MAGAZINE CLUB   Aprile 2024 - QUIA MAGAZINE sfoglia la rivista -  pubblicato l'articolo Oltre la tela: la Lowbrow Art -  pubblicato il podcast Shakespeare, il mistero dello sua scrittura  -   pubblicata la terza parte dell'audiolibro "La contessa d'Amalfi" di Gabriele D'Annunzio