Reality Optional: Miaz Brothers con i maestri del XX secolo

Reality Optional: Miaz Brothers con i maestri del XX secolo

di Pamela Stracci

Alla Galleria d’Arte Moderna di Roma, in collaborazione con Wunderkammern Gallery, le opere dipinte dal duo artistico Miaz Brothers. Le opere sono una vera sfida sia per gli artisti che per chi le guarda: rappresentano immagini sfocate di personaggi indefiniti, che solo la memoria e l’immaginazione dello spettatore riescono a completare. 

Se all’inizio guardando le opere proposte il visitatore rimane disorientato, dopo poco rimarrà sorpreso dell’incredibile connubio tra arte e immaginazione, tra visione sfocata e la proiezione della propria visione interiore della scena che muta forma ad ogni spettatore.

Accanto a una selezione di capolavori della collezione permanente – scelti in accordo con i curatori del museo – i due artisti esporranno in mostra le loro personalissime versioni realizzate per l’occasione con lo scopo di creare un rapporto di continuità estetica e comunicativa tra il loro segno contemporaneo e lo stile delle opere originarie. Così come avvenne per la mostra Shepard Fairey – Obey the Giant 3 decades of dissent – in cui furono create delle vere e proprie interferenze fra le opere del famoso urban artist americano e le importanti opere della collezione – le riletture dei Miaz Brothers costituiranno una forte valorizzazione delle opere di partenza.

Un appuntamento che non può mancare nell’agenda degli amanti dell’arte.

 

Per il programma e per aggiornamenti visitare la pagina www.museiincomuneroma.it.

© Riproduzione riservata

QUIA MAGAZINE CLUB   Aprile 2024 - QUIA MAGAZINE sfoglia la rivista -  pubblicato l'articolo Oltre la tela: la Lowbrow Art -  pubblicato il podcast Shakespeare, il mistero dello sua scrittura  -   pubblicata la terza parte dell'audiolibro "La contessa d'Amalfi" di Gabriele D'Annunzio