Roma: Presentata la graduatoria del bando per la Nuova Passeggiata Archeologica

Roma: Presentata la graduatoria del bando per la Nuova Passeggiata Archeologica

di Pamela Stracci

Lo scorso 2 aprile 2024, presso i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, si è tenuta la presentazione della graduatoria provvisoria del bando internazionale di progettazione “La Nuova Passeggiata Archeologica”. Presenti all’evento il Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri e il Sovrintendente Capitolino Claudio Parisi Presicce.

Lo studio Labics, guidato da Maria Claudia Clemente e Francesco Isidori, si è aggiudicato il primo posto tra le 23 proposte progettuali pervenute. Il concorso mira alla realizzazione di un grande anello pedonale che ripercorre l’idea della Passeggiata di fine Ottocento del ministro Baccelli.

Un anello che abbraccia la storia: La Nuova Passeggiata Archeologica collegherà l’intera area archeologica centrale della città, dai Fori Imperiali al Colosseo, al Celio, al Palatino, alle Terme di Caracalla, al Circo Massimo e al Campidoglio. Un percorso unico che si intreccerà con la città moderna, restituendo ai cittadini un’area ricca di storia e cultura.

Tav. 1 progetto studio Labics

Non solo archeologia: La passeggiata offrirà spazi pedonali, aree verdi, balconate, percorsi sopraelevati e ciclo-pedonali, incrementando i servizi dell’area e rendendola fruibile a tutti.

Un progetto da 18,8 milioni di euro: Il costo stimato per la realizzazione delle opere è di 18.800.000,00 euro al netto di IVA. La commissione giudicatrice, composta da esperti di Roma Capitale, Ministero della Cultura e Ordine degli Architetti, ha valutato i progetti in base a criteri di compatibilità con il contesto urbano, qualità architettonica, originalità, innovazione e sostenibilità.

Una commissione di eccellenze: La presidenza è affidata a Joao Luis Carrillho da Graça, architetto portoghese e progettista di fama internazionale esperto nell’interazione tra architettura contemporanea e patrimonio storico. I membri sono la Prof.ssa Elisabetta Pallottino, l’Arch. Cristiano Rosponi, l’Arch. Alessandra Rampazzo e il Prof. Adriano La Regina.

Un premio al vincitore e il futuro del progetto: Il team di Labics riceverà un premio di 135.000,00 euro. Ai concorrenti classificati dal 2° al 5° posto è previsto un rimborso spese. La graduatoria provvisoria sarà ora sottoposta alle verifiche di legge, dopodiché il vincitore perfezionerà il progetto di fattibilità tecnico-economica. «La proposta – commenta la Giuria – appare molto efficace nel rendere chiaramente riconoscibili le relazioni trasversali che si instaurano fra via dei Fori Imperiali e le aree archeologiche dei diversi lotti attigui: la sistemazione architettonica e urbana delle pavimentazioni accoglie infatti le direttrici provenienti dai diversi sistemi urbani coinvolti e garantisce al contempo ampi spazi fruibili senza barriere da pedoni e ciclisti».

Gli altri progetti finalisti del concorso:

2° classificato: il raggruppamento di professionisti con capogruppo l’Arch. Giorgia COLOMBO

3° classificato: il raggruppamento di professionisti con capogruppo l’Arch. Luigi FRANCIOSINI

4° classificato: il raggruppamento di professionisti con capogruppo l’Arch. Marco PIETROLUCCI

5° classificato: il raggruppamento di professionisti con capogruppo l’Arch. Eugenio CIPOLLONE

Tav. 3 progetto studio Labics

La Nuova Passeggiata Archeologica rappresenta il primo tassello del più ampio progetto di trasformazione del Centro Archeologico Monumentale di Roma (CArMe). Un investimento da 282 milioni di euro tra fondi Pnrr, Giubileo, statali e comunali per riqualificare l’area archeologica centrale della città.

Un progetto ambizioso che guarda al futuro: Il Programma operativo prevede la realizzazione di opere da portare a compimento nel triennio 2025-2027, seguito dalla definizione di ulteriori interventi finanziati con risorse da reperire nel prossimo decennio.

La Nuova Passeggiata Archeologica è un sogno che diventa realtà: un’occasione per riappropriarsi di un patrimonio storico inestimabile e per consegnare alla città un nuovo spazio di bellezza e cultura. La Nuova Passeggiata Archeologica ha il potenziale per diventare un’attrazione di livello internazionale e un punto di riferimento per cittadini e turisti. Un nuovo modo di vivere e scoprire la storia di Roma, città eterna

© Riproduzione riservata

Photo-video credits: 

concessone Ufficio Stampa Zètema – tutti i diritti riservati

 

QUIA MAGAZINE CLUB   Aprile 2024 - QUIA MAGAZINE sfoglia la rivista -  pubblicata la terza unità del Corso base di Scrittura Giornalistica - pubblicato l'articolo Oltre la tela: la Lowbrow Art -  pubblicato il podcast Shakespeare, il mistero dello sua scrittura  -   pubblicata la terza parte dell'audiolibro "La contessa d'Amalfi" di Gabriele D'Annunzio