Filippine: le Chocolate Hills

Filippine: le Chocolate Hills

Nelle remote Filippine, sull’isola di Bohol, sorge uno spettacolo naturale affascinante e unico al mondo: le Colline del Cioccolato o Chocolate Hills. Queste formazioni geologiche, apparentemente infinite, sono state oggetto di interesse da parte degli scienziati e della mitologia locale per secoli. In questo articolo, esploreremo la geologia delle Colline del Cioccolato e il ricco mito che circonda questa meraviglia naturale.

Le Chocolate Hills sono una serie di colline coniche e uniformi di altezza variabile tra i 30 e i 50 metri, che si estendono su un’area di circa 50 chilometri quadrati nell’entroterra dell’isola per un totale di 1268 formazioni (secondo un’altra stima sono 1776). La caratteristica distintiva di queste formazioni è il loro colore insolito. Durante la stagione secca, il clima particolarmente caldo “brucia” l’erba e le colline assumono una tonalità marrone, simile al cioccolato al latte, da cui prendono il nome. Non solo. La formazione delle Colline del Cioccolato è il risultato di processi geologici complessi che hanno richiesto milioni di anni. Queste colline sono principalmente composte da calcare e roccia corallina, deposte in precedenza sotto il mare. Movimenti tettonici e l’innalzamento del terreno le hanno sollevate gradualmente al di sopra del livello del mare. Il colore marrone caratteristico è dovuto anche all’erosione e alla deposizione di sedimenti contenenti minerali di ferro durante la stagione delle piogge e questo processo si ripete ciclicamente, contribuendo a mantenere il colore distintivo delle colline.
Questo paesaggio ha ispirato leggende e storie affascinanti. La bellezza delle Colline del Cioccolato ha ispirato una vivida leggenda locale. Secondo uno dei miti, le colline sono il risultato delle lacrime versate da un gigante disperato, il dio Arogo. La storia racconta di questo giovane innamorato di una ragazza mortale, Aloya: un’amore impossibile! Quando la ragazza morì, il dio pianse disperatamente, e le sue lacrime crearono le colline.
Oggi, le Colline del Cioccolato sono una delle principali attrazioni turistiche delle Filippine. La vista panoramica dalle colline offre uno spettacolo mozzafiato, soprattutto al tramonto o all’alba, quando le colline sembrano fondersi con il cielo. La zona circostante è stata dichiarata Riserva Naturale Nazionale e sono state riconosciute come Patrimonio dell’Umanità UNESCO, per preservare questo straordinario paesaggio e la sua flora e fauna uniche.

Le Colline del Cioccolato delle Filippine sono un esempio sorprendente di come la geologia e la mitologia possano convergere per creare una bellezza straordinaria e un’esperienza culturale indimenticabile. Nel contemplare queste colline, riflettiamo sia sulla meraviglia della natura che sulla potenza delle storie che intrecciamo intorno ad essa.

Chiara Morelli

© Riproduzione riservata

Photo-video credits:

 

QUIA MAGAZINE CLUB   Aprile 2024 - QUIA MAGAZINE sfoglia la rivista -  pubblicato l'articolo Oltre la tela: la Lowbrow Art -  pubblicato il podcast Shakespeare, il mistero dello sua scrittura  -   pubblicata la terza parte dell'audiolibro "La contessa d'Amalfi" di Gabriele D'Annunzio