P’Astra: la via dei sogni

P’Astra: la via dei sogni

La frenesia di tutti i giorni, gli impegni, le scadenze, il lavoro, non sempre ci permettono di riflettere e meditare su quello che vogliamo o che è giusto per noi. Per fortuna ci sono i sogni che ci mostrano le nostre paure, le preoccupazioni, le nostre ambizioni e ciò di cui abbiamo bisogno per essere felici! Ecco, durante la vita che ci è stata donata, l’obiettivo è quello di essere felici!
Non sempre, certo, i sogni si ricordano una volta svegli né sono di facile e immediata interpretazione. Eppure, sia che siano sogni appaganti o incubi, comprenderli aprirà la strada a quella parte di noi che ci chiama, ai nostri desideri più profondi necessari per migliorare la nostra vita e a realizzare le nostre aspirazioni.
Da sempre l’uomo ha posto grande attenzione ai sogni e alla loro interpretazione: se per Freud i sogni ci parlano del nostro passato, per gli antichi svelano il futuro. Ricordate tra tutti i sogni di Giuseppe descritti nella Genesi?
Sui sogni ci sarebbe da parlarne una vita intera ma per adesso vi lascio con un augurio: come scrisse Antoine de Saint-Exupery, autore de “Il Piccolo Principe”, “fai della tua vita un sogno e del tuo sogno la realtà”.

La vostra P’Astra

© Riproduzione riservata

QUIA MAGAZINE CLUB   Aprile 2024 - QUIA MAGAZINE sfoglia la rivista -  pubblicato l'articolo Oltre la tela: la Lowbrow Art -  pubblicato il podcast Shakespeare, il mistero dello sua scrittura  -   pubblicata la terza parte dell'audiolibro "La contessa d'Amalfi" di Gabriele D'Annunzio