Febbraio: tempo di purificare con la salvia

Febbraio: tempo di purificare con la salvia

La salvia, con il suo aroma pungente e le sue foglie argentee, è una pianta che da secoli ha affascinato l’umanità non solo per le sue qualità culinarie e curative, ma anche per il suo profondo significato esoterico. In molte tradizioni spirituali e pratiche esoteriche, la salvia è considerata una pianta sacra, ricca di potere e simbolismo. Esploriamo dunque il mondo affascinante della salvia nell’esoterismo.

Uno degli usi più comuni della salvia nell’esoterismo è per la purificazione e la protezione degli ambienti. Il processo di bruciare la salvia, conosciuto come “smudging”, è una pratica diffusa tra molte culture indigene e praticanti dell’occulto. Si crede che il fumo della salvia possa eliminare le energie negative, respingere gli spiriti maligni e purificare l’aria e lo spazio intorno a noi. È spesso utilizzata per pulire le case, gli oggetti e persino le persone da influenze nocive.
La salvia è anche associata alla saggezza interiore, all’intuizione e alla visione spirituale. Si dice che il suo aroma stimoli la mente e apra i canali intuitivi, facilitando la connessione con il mondo spirituale e l’acquisizione di conoscenze nascoste. Nelle pratiche di meditazione e divinazione, l’uso della salvia può favorire la chiarezza mentale e la percezione intuitiva, aiutando a ottenere una maggiore comprensione di sé e del proprio percorso spirituale.

Oltre al suo potere purificatore e intuitivo, la salvia è anche apprezzata per le sue proprietà curative e terapeutiche. È ricca di antiossidanti e composti benefici che possono sostenere la salute fisica e mentale. Nell’esoterismo, la salvia è spesso utilizzata per realizzare pozioni e infusi magici che favoriscono la guarigione, l’equilibrio energetico e il benessere generale.

La vostra Eileen

Le informazioni qui contenute hanno esclusivamente scopo informativo e in tal modo devono essere lette.  Non sostituiscono in nessun modo il parere del medico e dei professionisti sanitari abilitati. Ogni uso delle informazioni è da ritenersi sotto la piena responsabilità del lettore.

Potete contattare Eileen per la rubrica Eileen Risponde all’indirizzo redazione@quiamagazine.it

© Riproduzione riservata

Photo credits

Leggi la rubrica Eileen Risponde                               

QUIA MAGAZINE CLUB   Aprile 2024 - QUIA MAGAZINE sfoglia la rivista -  pubblicato l'articolo Oltre la tela: la Lowbrow Art -  pubblicato il podcast Shakespeare, il mistero dello sua scrittura  -   pubblicata la terza parte dell'audiolibro "La contessa d'Amalfi" di Gabriele D'Annunzio